venerdì 30 dicembre 2011

GIROVAGANDO QUA E LA HO SCOPERTO IL FILET

Girovagando  sul web tra i vari blog e vari siti che ogni giorno visito per imparare nuove cose ,oggi il mio occhio e caduto su una tecnica in particolare cha prende il nome di FILET

La lavorazione del filet all'uncinetto  consiste nell'esecuzione di una rete formata da "gruppi" di maglie alte e da "spazi" vuoti... alternati tra loro...a secondo dello schema.  i punti impiegati nella lavorazione a filet sono:la catenella, la maglia alta, altissima, tripla e bassissima.
ora procediamo con vari esempi  della lavorazione:
spazio vuoto:
il primo spazio vuoto d'inizio si ottiene eseguendo 7 catenelle ed eseguendo la prima maglia alta nell'ottava catenella dell'uncinetto.
spazio pieno:
ll primo gruppo d'inizio si lavora eseguendo 3 catenelle (che sostituiscono la prima maglia alta) e tre maglie alte nelle successive catenelle

"Gli spazi" si formano lavorando: 2 catenelle, saltando 2 maglie di base e lavorando 1 maglia alta nella successiva maglia di base.
"I gruppi" si formano lavorando 1 maglia alta in ciascuna delle successive maglie di base...un gruppo e' formato da 4 maglie alte.

Nella lavorazione, perciò, bisogna seguire dal principio uno schema che indichi quali riquadri saranno da lavorare a rete, e quali invece saranno da lavorare pieni. Lo schema del filet all'uncinetto è simile a quello del punto croce.
ragazze che dite ci proviamo....nei prossimi post le altre spiegazioni...

0 commenti:

Posta un commento

tabella punti uncinetto

tabella punti uncinetto